Chi è Valeria Rossi

Cantante Ed Autrice Di "Tre Parole"
Ho Cantato In Televisione E Nei Più Grandi Eventi A Livello Nazionale
La Mia Storia

Ho avuto una grande difficoltà a trovare il mio respiro.

Sono nata settimina, devo la vita ad una donna, un’ostetrica, che davanti all’emergenza di una partoriente anestetizzata, inerte, da una parte, mia madre, e una bambina di un chilo, senza aria, senza voce e senza pianto, praticamente data per spacciata, dall’altra, ha avuto lo slancio di darle la sua di aria e, nonostante fossi già blu e sembrassi senza speranze, lei con il suo soffio ha insufflato l’aria dalla sua bocca, dal suo corpo e dalla sua caparbietà, e dopo una manciata interminabile di minuti, fatti di sforzi fiduciosi e di speranza, ha visto la vita tornare a riempire quel corpino che ha potuto fare l’urlo con cui dare il via al suo cammino di piccola guerriera che aveva superato la sua prima prova.

Da lì è iniziato un rapporto, travagliato ma appassionato, con la mia prima assenza, ossia, la voce, sono andata in tutti gli angoli del mondo per capire come tirarla fuori, ho vissuto un anno e mezzo di silenzio.

Poi sono andata dai migliori maestri di tutto il mondo, clinics della Berkley Music School of Boston, seminari sugli overtones, grazie alla lettura casuale (casuale?) di un’intervista ad Ornella Vanoni che raccontava di come avesse avuto delle rivelazioni sulla emissione vocale studiando con un misterioso maestro belga venuto in Italia, mi sono informata, l’ho trovato, sono partita, ho passato sette giorni in un casale tra le nevi della’Alta Savoia a fare esercitazioni, in francese, in più la mia famiglia non era dell’ambiente, quando studiano arrivava mio padre spalancando la porta - Che succede? Stai male?! - solo quello poteva portare ad un blocco di espressività di almeno due anni!!!

Poi è successo che mia madre passasse un periodo di depressione silenziosa, improvvisamente sveniva e noi rimanevamo pietrificati dalla frustrazione di non sapere come aiutarla, allora, ricordandomi di quel dono fatto dall’ostetrica, iniziai a usare su di lei le tecniche del respiro circolare e della curva della voce cantata, con risultati strabilianti, e ho capito che c’è un motivo per cui ci si presentano delle prove, diamogli un senso!

Questi fatti hanno segnato la mia vita, e, oltre ad un profondo senso di gratitudine, mi hanno lasciato il dono dell’anelito a quell’aria perduta, e ritrovata, che è lil filo rosso dei miei studi e delle mie ricerche ed è quello che faccio con i miei studenti, ossia, metaforicamente riportarli in vita, portarli a scoprire la loro essenza e a riuscire a comunicarla nella loro attività professionale e anche nella vita privata.

Il mio sistema progressivo, chiamato Vocal Body, ti aiuterà a liberare la tua vera voce e a portare il tuo messaggio nel mondo. Ti aiuterà a scoprire il  mezzo più potente che hai e metterà le ali alla parte migliore di te, ti aprirà agli altri e mentre tu cerchi lei, lei troverà il tuo io più profondo da portare finalmente in superficie!

(capirai che condividere ti regala molto più di quanto non ti tolga.)

Scopri il mio metodo >>